Campionato mondiale di Pitch&Putt, l'erba sintetica conquista il golf
venerdì , 07 aprile 2017
Pitch & Putt e Italgreen

Si è concluso da poco a Busto Arsizio il primo Campionato Mondiale di Pitch&Putt nella formula Strokeplay. 120 partecipanti provenienti da 15 nazioni: tre giorni di competizioni conclusi con la vittoria di un olandese, Kwant Rolf, grazie ad uno strepitoso giro da 47 colpi (7 sotto il par). Tra le donne a primeggiare è stata Annia Blanco Flores, già partecipante di Rio 2016 nel golf. A premiare i vincitori Antonio Rossi – Assessore allo Sport e Giovani di Regione LombardiaValerio Aspromonte – medaglia olimpica di scherma e Carolina Erba – campionessa mondiale di scherma

Durante il primo Campionato Mondiale italiano di Pitch&Putt nella formula Strokeplay, tenutosi presso il Golf&Resort le Robine, Italgreen ha scelto non solo di sponsorizzare l’evento ma di utilizzare questo contesto quale occasione ideale per indire l’Italgreen Meeting 2017: una plenaria aziendale alla quale hanno partecipato il management, lo staff, tutti i partner, i collaboratori e gli agenti di Italgreen, il vero momento clou della attività aziendale nel quale sono stati chiamati a raccolta i principali stakeholder dell’azienda che hanno potuto vivere un importante momento di condivisione, coinvolgimento e scambio reciproco.

L’ ERBA SINTETICA E IL GOLF

Per l’azienda bergamasca produttrice di erba sintetica il mondo del golf rappresenta una sfida aperta: da sempre dominato dall’utilizzo di manti erbosi naturali, gradualmente anche questo sport si sta aprendo alla nuova frontiera dell’erba sintetica. In questa occasione Italgreen ha realizzato una buca e l’area di partenza (tee) dando dimostrazione di quanto l’erba sintetica sia perfettamente congeniale all’utilizzo anche in questo ambito sportivo (una particolare versione di gioco del golf).

Già sostenitore del Pitch&Putt, Italgreen prosegue la sua azione di sensibilizzazione per far comprendere le autentiche qualità dei manti sintetici dedicati a questo sport, i quali comportano un sostanziale sgravio dei costi di manutenzione degli impianti azzerando i costi dei concimi, dell’irrigazione, dell’elettricità per l’impianto della stazione di pompaggio dell’acqua, degli inerti speciali. Italgreen nei confronti del mondo del golf intende proporsi come referente autorevole e referenziato, così come lo è diventato nel mondo del calcio.

Scrivi un commento

GetAllUrls-1.it