Scegli Italgreen per il tuo campo da rugby in erba sintetica

venerdì , 19 marzo 2021
30 giocatori per più di 80 minuti di partita: non c’è dubbio che i campi da rugby siano tra i più stressati. Il manto erboso deve, perciò, essere resistente alla sollecitazione intensa e, al contempo, esaltare le sensazioni di gioco. La soluzione arriva da Italgreen: l’erba sintetica per i campi da rugby!

Costruire un campo da rugby in erba sintetica è l’unico modo per avere un terreno di gioco perfetto e utilizzabile durante tutto l’anno, che non inficia le prestazioni di gioco e, anzi, previene i problemi che si riscontrano in un campo naturale, come:

  • formazione di fango e pozzanghere in caso di maltempo
  • fili d’erba rovinati dal calpestio continuo

 

I vantaggi di un campo da rugby in erba sintetica

Il rugby mette il campo a dura prova. Non è raro, infatti, che le squadre che giocano su un prato naturale siano costrette a sospendere regolarmente le partite per mantenere il prato in condizioni accettabili. Tuttavia, un campo inutilizzabile non è un buon investimento.

Questa situazione si può risolvere facilmente ricorrendo a un campo da rugby in erba sintetica in quanto:

  • è utilizzabile 365 giorni all’anno
  • è perfetta in ogni condizione climatica perché, in caso di maltempo, i sistemi di drenaggio evitano la formazione di fango e pozzanghere sulla superficie del prato
  • richiede poca manutenzione con conseguente risparmio dei costi
  • assorbe lo shock in modo ottimale grazie a un sottotappeto antishock drenante, Prodrain

 

 

Qual è la migliore erba sintetica per il rugby?

Produciamo tre principali tipi di erba sintetica per rugby, approvati e omologati IRB (International Rugby Board) e dalla Federazione Italiana Rugby: DOUBLE 4, DMX e All Star.

 

DOUBLE 4 è l’avanguardia prestazionale grazie ai fili d’erba caratterizzati da una doppia forma a diamante, in grado di donare al manto resistenza ed elevata memoria elastica. Si tratta di un manto bicolore, del tutto simile a un prato naturale, che garantisce:

  • appoggio e torsione del piede perfetti
  • assorbimento dello shock e restituzione dell’energia necessaria allo slancio.

 

DMX è composto da speciali fibre monofilo che non temono i raggi UV, il gelo né il continuo calpestio perché in grado di tornare immediatamente in posizione verticale. DMX è un tipo di erba sintetica ottimo per il rugby perché:

  • è morbido come un prato naturale non provoca abrasioni in caso di caduta o scivolata degli atleti
  • possiede una memoria elastica superiore

 

All Star ha un’altezza netta di 52 mm e si compone di una speciale fibra con quattro sezioni combinate e legate che creano, tra l’altro, un rinforzo atto a trattenere l’intaso prestazionale. Questo manto:

  • ha indici ottimali di riflettanza e scivolosità
  • assorbe lo shock e restituisce l’energia
  • consente appoggio e torsione del piede perfetti

 

Chi ha scelto un campo da rugby in erba sintetica Italgreen

La nostra specializzazione nell’erba artificiale, ci ha permesso di collaborare con squadre e federazioni nazionali e internazionali per l’installazione di campi da rugby in erba sintetica.

Qualche esempio?

Abbiamo realizzato lo stadio Bessa Boavista in Portogallo certificato IRB e lo stadio per l’Europeo di rugby del 2013.

 

Scegli un campo da rugby in erba sintetica

Contatta Italgreen

Commenti utenti
Felice Raponi  ha scritto il  

Mio telefono 3280392358 Si può sapere quanto viene i prezzi delle 3 tipologie per il rugby

Scrivi un commento